Gli Omega 3 perchè sono così importanti?


Gli OMEGA 3 sono acidi grassi essenziali, per noi indispensabili,per l'integrità delle membrane di tutte le cellule e nei processi anti-infiammatori.


Il nostro corpo non è in grado di sintetizzarli e per questo motivo dobbiamo introdurli attraverso l’alimentazione.


Tra tutti omega 3 quelli più importanti ci sono quelli a catena lunga:

l’EPA (acido ecosapentaenoico): azione vasodilatatrice, antiinfiammatoria e regola i livelli plasmatici dei triglicerdi.

Il DHA (acido docosaesaenoico): principale funzione strutturale importante per la funzionalità e lo sviluppo cerebrale e della retina dell’occhio.

PERCHE' ASSUMERLI?

ANTI-INFIAMMATORI: gli omega 3 giocano un ruolo importantissimo nella sintesi degli eicosanoidi anti-infiammatori, ormoni responsabili nel tamponare i processi infiammatori causati dagli eicosanoidi pro-infiammatori derivanti dagli omega 6 e responsabili nel tempo di patologie croniche.

APPARATO CARDIOVASCOLARE: capacità di prevenire arteriosclerosi e malattie cardiovascolari, attraverso la riduzione dell’effetto trombogenico e il rallentamento dello sviluppo della placca aterosclerotica.

Mantengono bassi i livelli di trigliceridi.

PELLE: nelle dermatiti e psoriasi, oltre ad avere un'azione anti-infiammatoria, aiutano a ristabilire la giusta proporzione degli acidi grassi per riottenere la corretta integrità dell'epitelio.

CERVELLO: per lo sviluppo del tessuto cerebrale del feto in gravidanza ma anche per le forme di depressione (anche post partum) e malattie neurodegenerative negli adulti, in quanto il DHA è una componente strutturale essenziale del cervello. Circa il 60% del cervello è costituito da grassi di cui il 25% sono DHA.

Studi hanno dimostrato che bassi livelli di DHA sono collegati alla perdita di memoria ed alla patologia di Alzheimer.

OCCHIO: La retina contiene un’ alta percentuale soprattutto di DHA che hanno il compito di mantenere la giusta fluidità delle membrane cellulari dei fotorecettori.

COME PRENDERLI

ALIMENTAZIONE Considera che tra le regole fondamentali per una dieta anti-infiammatoria oltre che l’assunzione quotidiana di 5 porzioni di frutta e verdura, carboidrati a basso indice glicemico e proteine magre, c'è anche l’assunzione di OMEGA 3.


I pesci e crostacei soprattutto di acque fredde, sono ricchi di omega 3 (EPA+DHA): ad esempio 100 g di salmone contengo 1,8g di omega 3, 100 grammi di acciughe 1,7g, 100g di sardina 1,4g, 100g di trota 1,0g, 100g di tonno 0,7g e 100g di merluzzo 0,1g.

L'acido alfa-linoleico, invece, il grasso essenziale della famiglia degli omega 3 presente nei vegetali come i semi di lino, olio d’oliva e noci e legumi, è ottima fonte alternativa nell'alimentazione dei vegetariani e vegani.

INTEGRAZIONE:

Se quotidianamente non riusciamo ad arrivare alle quote desiderate con l'alimentazione, possiamo integrare per arrivare

  • a 1 grammo al giorno come mantenimento per la funzione cardiaca, per la funzione cerebrale e visiva e lo sviluppo nel feto di queste durante la gravidanza (in questo caso è fondamentale che l’Omega 3 contenga almeno 250 grammi di DHA).

  • a 2 grammi al giorno per abbassare i livelli di trigliceridi.

  • a 3 grammi al giorno per mantenere livelli normali di pressione sanguigna o per le infiammazioni negli gli sportivi.

  • a 4 grammi al giorno in caso di dermatiti e psoriasi.

Nella scelta degli omega 3 sotto forma di integratori facciamo sempre attenzione alle titolazioni e alla provenienza, prediligendo quelli purificati per distillazione molecolare o filtrazione a freddo, ricavati da pesci o crostacei di mari nordici e che contengano almeno il 60% di EPA e DHA in rapporto di 2 a 1.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Vieni a trovarci

Via Ivrea 5

Rivarolo Canavese (TO)

info@farmacentrale.com

Tel: 012429034

ORARIO APERTURA

8,30-13  15-19,30

da LUNEDì a SABATO

Seguici su:
  • Facebook
  • Google+
  • Instagram