Udito e capacità cognitive, che relazione c'è?


Udito e vista ci danno modo di definire la nostra posizione e ci danno l'equilibrio.

In realtà l'udito va oltre al semplice “udire” ed è molto diverso dalla vista.

Noi abbiamo bisogno sicuramente degli occhi per controllare la situazione intorno a noi,ma senza l'udito non potremmo avere un continuo controllo a 360° di quello che ci circonda in quanto la vista ha un campo di visione limitato.

Luce e suono sono complementari tra loro e molto diversi al contempo. L'udito completa la sua evoluzione nel ventre materno, a differenza della vista che termina il suo sviluppo mesi dopo la nascita.

L'udito è la prima cosa con cui nasciamo e l'ultima a lasciarci così come quando ci sono eventi di perdita e recupero di conoscenza.

Estremamente importante è il ruolo dell'udito nell'apprendimento,nella concentrazione,nella memorizzazione e nella capacità di pianificazione anche semplicemente di quello che prevediamo di fare nella giornata.

Secondo studi recenti, un deficit moderato dell’udito può aumentare di tre volte il rischio di sviluppare una forma di demenza; inoltre, gli anziani con una forma significativa di ipoacusia hanno il 24% di probabilità in più di compromettere le proprie abilità cognitive, tra cui concentrazione, memoria e apprendimento come dicevamo prima.

E' opinione comune che la perdita dell'udito sia una semplice conseguenza dell'invecchiamento e come tale da accettare senza curarcene nell'immediato e da qui l'errore.

E' stato infatti dimostrato come l'ipoacusia di cui soffrono circa 7 milioni di persone in Italia conduca lentamente verso il declino cognitivo,all'apatia ed alla mancanza di volontà di socializzare e di qui alle varie forme di demenza che risultano essere sempre più in aumento.

Chiediamoci: come sarebbe la nostra vita senza udito?

Forse come un film senza audio..una vita senza colonna sonora e per quanto a volte chiediamo silenzio potrebbe non piacerci,da qui l'importanza di controllare costantemente l'udito. Basta in fondo una semplice curva audiometrica che mette in relazione capacità uditiva e frequenze per chiarirci la nostra situazione in modo semplice e chiaro.

Il medico otorinolaringoiatra è la figura di riferimento per i disturbi collegati all'udito.

In farmacia puoi eseguire il test per verificare il tuo udito, in assoluta privacy e con l'attenzione che merita.

Chiamaci o inviaci un messaggio, siamo a tua disposizione.

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
Vieni a trovarci

Via Ivrea 5

Rivarolo Canavese (TO)

info@farmacentrale.com

Tel: 012429034

ORARIO APERTURA

8,30-13  15-19,30

da LUNEDì a SABATO

Seguici su:
  • Facebook
  • Google+
  • Instagram